rosae, rosarum, rosis

Il futuro del design italiano tra artigianalità e tecnologia digitale in un’installazione in mostra alla XXI Triennale di Milano.
Progetto a cura dell’arch. Coronel in collaborazione con Studio Auriga.

rosa, rosarum, rosis, Triennale


21st century. Design after design. Quale futuro per il design italiano?
Questo è il tema al centro della XXI esposizione internazionale della Triennale, a cui l’arch. Paola Silva Coronel, in collaborazione con il nostro team Tajima, ha tentato di rispondere mediante un progetto creativo che è stato selezionato nella categoria professionisti over 35 e sarà esposto fino al 31 luglio nello storico palazzo della Triennale di Milano.

Installazione Tajima XXI Triennale

L’allestimento è composto da un macro ricamo a punto croce realizzato a mano ed da un pannello decorato con moltissime copie dello stesso motivo realizzate mediante la tecnologia Tajima.

Questo simboleggia il passaggio da una creatività artigianale per pochi eletti considerati ‘trend setter’, ad una produzione industriale di nuova e sorprendente qualità per un pubblico più ampio.

Mentre in passato il massimo della personalizzazione era ottenuto mediante lavorazioni artigianali super esclusive, oggi le tecnologie digitali forniscono un notevole ampliamento delle possibilità decorative nel settore dell’arredo e del design d’interni.

Tajima Interior Decoration

Il progetto resterà in mostra fino al 31 luglio.  Entrata libera

Tajima XXI Triennale