Informazioni su Silvia Sirotich

digital thinker & design lover

Giovani Designer emergenti nel nostro showroom

Durante il mese di dicembre siamo stati lieti di accogliere tre nuovi professionisti  nell’ambito del fashion design presso il nostro showroom di Solaro, Milano.

Si tratta delle sorelle Aya e Mounaz Abdelraouf dall’Egitto, designer della nuova linea di borse ed accessori a marchio Okhtein ed Amine Bendriouich dal Marocco, autore dell’omonima linea d’abbigliamento.

Questi giovani stilisti sono i vincitori del concorso OpenMymed Price 2017 organizzato  da Maison Méditerranéenne des Métiers de la Mode (MMMM),  associazione governativa, partner di Tajima, nata nel 1901 con lo scopo di contribuire allo sviluppo del settore moda trasmettendo cultura.

Dicembre 2017 – Aya e Mounaz Abdelraouf di Okhtein ed Amine Bendriouich nello showroom Studio Auriga

In particolare l’attività di questa società si basa sulla ricerca e sulla selezione di nuovi talenti nella regione euro/mediterranea, sostenendone il loro sviluppo.

Ogni anno la Mediterranean House of Fashion Professionals (MMMM) organizza il concorso OpenMyMed Prize per trovare nuove risorse da affiancare agli stilisti di Marsiglia e della regione circostante ed ai designer di moda dei paesi mediterranei.

Dal 2010, il premio Open si è aperto a 19 paesi tra cui Albania, Algeria, Cipro, Croazia, Egitto, Francia, Grecia, Israele, Italia, Libano, Malta, Monaco, Montenegro, Marocco, Portogallo, Slovenia, Spagna, Tunisia, Turchia.

Grazie al supporto di partners privati e pubblici, tra cui Tajima, il premio ha raggiunto una fama internazionale che ha portato alla creazione di un team di 104 fashion designers in cui comune denominatore è lo stile mediterraneo.

I giovani designer vincitori del premio OpenMymed Price 2017 presso la sede Tajima Europe di Marsiglia. Credit photo http://bit.ly/2rSdOnh

Nel gruppo di questi laureati vincitori del premio OpenMyMed figurano appunto i tre giovani talenti arrivati nel nostro showroom nel mese di dicembre 2017.

Aya e Mounaz Abdelraouf designer di Okhtein ed Amine Bendriouich dal Marocco, autore dell’omonimo marchio di abbigliamento.

Questi ragazzi avevano, come parte integrante del loro premio,  la possibilità di realizzare un progetto personale con il supporto delle tecnologie Tajima.

Per questo motivo sono giunti a Milano insieme al nostro partner Franck Raynal della Tajima Europe di Marsiglia. In foto Stefano Pucci, Direttore Studio Auriga, con Franck Raynal, mostra a Mounaz Abdelraouf di Okhtein ed Amine Bendriouich, il processo di realizzazione del ricamo con le macchine Tajima.

I ragazzi sono stati entusiasti di sviluppare in sinergia con i nostri tecnici il loro personale progetto decorativo. In foto  Aya and Mounaz Abdelraouf di Okhtein nella fase di studio del ricamo con Milena Guandalini, divisione prototipi di Studio Auriga.

   

E’ stato un onore affiancare questi giovani talenti nella realizzazione del loro progetto decorativo personale. Ringraziamo tutti coloro che hanno reso possibile la riuscita di questa giornata speciale, in particolare Coralie Tong, Communication Manager di MMMM, Franck Raynal di Tajima Europe, dal nostro staff: Aurelio Battarra per aver seguito i progetti di punciatura, Milena Guandalini, per la messa in produzione delle lavorazioni e Francesco Urban, per il coordinamento.

Auguriamo a queste giovani promesse della moda internazionale che questo sia solo l’inizio di un percorso ricco di soddisfazioni e riconoscimenti professionali.

Da sinistra Aya Abdelraouf (Okhtein), Milena Guandalini e Francesco Urban (Studio Auriga), Coralie Tong (MMMM), Mounaz Abdelraouf (Okhtein), Franck Raynal (Tajima Europe), Aurelio Battarra (Studio Auriga)

Per maggiori informazioni:

 

Il nuovo showroom Studio Auriga

L’apertura di un portone all’interno della nostra sede a Solaro segna l’inizio di una nuova era, che sarà entusiasmante.

Nuovo HQ Studio Auriga, luglio 2017

In cantiere la ristrutturazione di un nuovo capannone di 1000 mq adiacente all’attuale showroom. Grandi lavori in corso quindi per costruire un ambiente polifunzionale ancora più esteso e moderno, all’interno del quale le macchine saranno tutte connesse in rete sul modello di un ricamificio 4.0 ed i visitatori potranno beneficiare di nuovi servizi e strumenti, che saranno a loro completa disposizione.

Seguono due fotografie sullo stato dell’arte della nuova struttura.

Nuovo HQ Studio Auriga, settembre 2017

Come vedi stiamo ridisegnando tutti gli spazi a partire dalle fondamenta della struttura, uffici compresi.

Nuovo HQ Studio Auriga, dicembre 2017

Studio Auriga è conosciuta sul mercato per l’offerta di una tecnologia avanzata ma senza un’organizzazione moderna, innovativa ed adeguata alla nuova generazione di clientela i risultati non potrebbero essere raggiunti. Ci stiamo muovendo in questa direzione con molto impegno investendo in persone e strutture.
Angelo Gregotti, 4 dicembre 2017
Presidente Studio Auriga

L’inaugurazione è prevista per la primavera 2018.

Per conoscere in anteprima tutte le notizie iscriviti alla nostra newsletter http://www.studioauriga.it/contatti/newsletter

Michele De Lucchi e Garage Italia di Lapo

Michele De Lucchi con Lapo e Cracco. Credit Photo: Luca Rotondo per Living http://bit.ly/2AGXppS

Il 9 novembre Lapo Elkann, lo chef Cracco e l’architetto De Lucchi hanno presentato Garage Italia Milano, un’ “officina del lusso” dove è possibile personalizzare veicoli, dalla carrozzeria agli interni ed intrattenersi con una ristorazione stellata.

Grazie al restyling di Michele De Lucchi, la vecchia stazione di servizio del quartiere a nord di Milano è stata trasformata in un prestigioso centro stile per gli appassionati di motori e cucina italiana.

«Era un rudere, riconsolidare l’edificio e metterlo in sicurezza è stato un lavoro meticoloso, durato mesi. Dentro è stato completamente ripensato, la struttura esterna invece è rimasta la stessa, verniciata però con una speciale pittura che riduce la presenza di sostanze inquinanti nell’aria. Due piani con tettoie curve e sproporzionate, dai bordi arrotondati e dalle linee futuristiche marcate da fasci di neon che illuminano x\proprio come una volta», spiega De Lucchi.

Non è passato molto tempo da quando l’Arch. De Lucchi, è stato partner anche della nostra azienda per mostrare le potenzialità del ricamo nel settore dell’Interior Design.

Durante il Salone del Mobile 2015, infatti, Studio Auriga è stata presente nell’allestimento “La Passeggiata” di Michele De Lucchi, presentandosi al mondo dell’interior con un pacchetto di soluzioni e servizi dedicati.

Michele De Lucchi al Salone del Mobile 2015 all’interno de “La Passeggiata”, allestimento in cui era presente lo stand Studio Auriga

In questo contesto avevamo mostrato come l’avanguardia della tecnologia Tajima poteva incontrare la creatività di architetti, designer ed aziende di arredamento, i quali, grazie a queste speciali macchine, sono in grado d’ampliare la propria offerta, proponendo prodotti custom-made, sempre più attesi e richiesti dal mercato.

Il ricamo Tajima nell’Interior Design, Salone del Mobile 2015 all’interno de “La Passeggiata”, allestimento dell’arch. Michele De Lucchi

 

Approndimenti e fonti:

Lineapelle, Trend Report Autunno Inverno 2018-19

La 93esima edizione di Lineapelle si è svolta il mese scorso a Milano, nei padiglioni di Rho Fiera. Evento di portata internazionale per il settore “pelletteria per la moda” e più in generale per gli operatori di settore che ricercano il top dell’offerta stilistica di concerie, accessoristi, componentisti, tessuti e sintetici, Lineapelle è un percorso affascinante che si fa precursore dello stile invernale del prossimo anno e che attrae migliaia di visitatori e buyers provenienti da tutte le parti del mondo.

Passeggiando tra gli stand è stato possibile captare le linee guida sullo stile ed i trend che troveremo nelle prossime sfilate Autunno Inverno 2018-19.

Il mood sviluppato per la nuova stagione si chiama New Sensorium* e si propone di esplorare nuovi traguardi della percezione, attraverso il colore ed i materiali.

In mostra tra gli stand si potevano notare nuovi mix di materiali e colori per effetti imprevedibili e straordinariamente moderni. Come le nuove tonalità pastello, toni neutri, caldi e naturali spesso abbinati con colori più scuri e con il bianco invernale.

 Nei tessuti e nei pattern è presente un costante riferimento allo stile classico mixato a dettagli più creativi che attualizzano i capi, come a riprendere le più recenti sfilate Autunno Inverno 2017-18. Per ingrandire le immagini a seguito, clicca sulle foto.

  In foto da destra: Antonio Marras e Alberto Zambelli AI 2017-18, fonte: Vogue.it

A partire da materiali basici compaiono evoluzioni coraggiose per effetti fashion ma anche funzionali e declinabili nello streetstyle. In foto alcuni esempi, sneakers La Premiata rivestite in velluto rosso e snow boots glitterati by Chiara Ferragni.

 Altre superfici tessili appaiono costruite con ricchezza di materiali e decorazioni, stampe e ricami a rilievo, disegni floreali taglio laser, applicazioni modulari, motivi tappezzeria, o broccati, con riflessi luminosi.

Nel settore pelletteria nuovi effetti di stampe digitali multicolore su basi lucide, venature in rilievo, accoppiature di texture con contrasti audaci.

In generale il trend verso superfici luminose, pelli intarsiate con colori metallici e cangianti che evocano il mondo digitale, è apparso molto forte.

 

Il tocco fluo ha contagiato anche i rettili, lavoratissimi , sovrastampati, laserati, laminati, perlati glitterati.

   Stravanganza quindi, ma con quella giusta dose d’ironia che rende portabile, casual ed estremamente attuale anche l’accessorio più insolito.

*Fonti: Le fotografie in fiera sono state scattate da me, per info scrivere a silvia.auriga@gmail.com, i testi sono mie considerazioni personali sulla fiera unite a rielaborazioni dei trend tratti dai siti https://www.lineapelle-fair.it/ithttp://www.milanounica.it/, le foto delle sfilate sono tratte da Vogue.it

Anniversario Studio Auriga

60 ANNI SULLA CRESTA DELL’ONDA

Il primo settembre porte chiuse in Studio Auriga per festeggiare i 60 anni di attività del gruppo. In programma una gita aziendale a Mantova ad esplorare la città ed i laghi.

La magia di trovarsi tutti insieme per un giorno in una splendida cornice ha reso questo momento inedito e memorabile.

L’entusiasmo dei vari team presenti, Studio Auriga, Auriservice, Aurifil e rete agenti al completo, ha letteralmente travolto Angelo Gregotti, fondatore del gruppo, il quale, durante il pranzo celebrativo dei 60 anni d’attività, con gli occhi lucidi, si è mostrato commosso dal clima di armonia, gioia e dall’affetto di tutte le persone presenti.

Standing Ovation e calici in sù per i traguardi raggiunti negli anni, il gruppo in costante sviluppo e l’attesa per il nuovo showroom.

Lacrime d’emozione dunque ma anche splendidi sorrisi di felicità e soddisfazione come quelli di, da sinistra, Alessandro Veronelli, Elena Gregotti, Stefano Pucci e Massimo Borghi, Top Management di Studio Auriga & Aurifil.

In foto da sinistra: Alessandro Veronelli, CBDO Aurifil, Elena Gregotti, CEO Aurifil e Studio Auriga, Stefano Pucci, Direttore Generale Studio Auriga

In foto da sinistra: Massimo Borghi, Responsabile Commerciale Studio Auriga, Stefano Pucci, Direttore Generale, Elena Gregotti, CEO Studio Auriga e Aurifil

La torta con decorazioni che rimandano al ricamo cordoncino.

Gli agenti di Studio Auriga, che ringraziamo per averci raggiunto da tutta Italia. In foto da destra: Massimo Monti (Nord Italia), Giancarlo Zappella e Nicola Giovannetti (Toscana) di Atr e Filati, Vittorio Peretto (Puglia), Giuseppe Mancini (Marche) con Massimo Borghi (Responsabile Commerciale), Mimmo Iazzetta e Ciro Perrella di Intex, Staff Tamafil, Michele Cortegiani di Aurisud (Sicilia), Pietro Pauletto di Artex (Veneto).

Il 2017 segna un traguardo storico per il nostro gruppo che celebra i 60 anni di attività, gli 80 anni del Fondatore Angelo Gregotti e ..  il nuovo showroom!

 

Presto anche per tutti i clienti di Studio Auriga importanti novità all’orizzonte.
Restate connessi per saperne di più

Grazie a tutti i partecipanti per questa memorabile giornata insieme e grazie all’organizzazione impeccabile del team commerciale di Cristina, Galanti, Mary Serra ed Elisabetta Nobile.

Arrivederci al prossimo evento!

 

Salva

Salva

Salva

Salone del Mobile 2017

Un percorso tra le tecniche d’avanguardia per decorare ambienti. Così si è sviluppato Design Customs, l’allestimento speciale firmato dall’architetto Paola Silva Coronel in occasione del Salone del Mobile di Milano.

Design Customs è un marchio dedicato alla personalizzazione d’interni che è stato presentato ufficialmente con uno stand all’interno del Salone del Mobile 2017.

E’ un progetto fondato dall’architetto Paola Silva Coronel e sviluppato in collaborazione con aziende partner d’eccellenza per la ricerca & l’innovazione nella decorazione industriale per l’Interior, tra cui Studio Auriga.

Lo spazio espositivo, collocato all’interno del Salone Satellite, ha accolto i visitatori dal creative Fab Lab, fig. 1, una simulazione dello studio dell’architetto del XXI° secolo, una sorta di laboratorio delle idee per la progettazione, corredato dalle più moderne tecnologie come la macchina da ricamo Tajima posizionata accanto alla scrivania.Fig. 1. Creative Fab Lab, simulazione dello studio dell’architetto del XXI° secolo

Sulle pareti dello stand in mostra diversi prototipi e lavorazioni su pelle e tessuto per ispirare e far comprendere le potenzialità delle tecnologie digitali nel settore dell’Interior.

Secondo Silva Coronel, la dimensione decorativa sarà sempre più parte integrante del design “su misura”, che troverà nel ricamo digitale un efficace strumento per la personalizzazione d’interni. Clicca sulle immagini per vederle ingrandite   Fig. 2, 3, 4 esempi di decorazioni per Interni realizzabili con le nuove tecnologie digitali

Alle spalle del Fab Lab il secondo settore dello stand, un luogo in cui le idee prendono forma e danno vita a 3 ambientazioni con lo stesso allestimento personalizzato con differenti stili e tecniche decorative come ricamo, wrapping e stampa digitale.

I 3 concept sono stati ideati da Paola Coronel nell’intento di “stimolare la creatività e l’estro” di architetti e designer, oltre a prestarsi come spiritosi set fotografici in cui i visitatori potevano calarsi nel mood di una rivista e farsi un selfie creativo.

     
Fig. 6, 7, 8, 9 lo stesso allestimento cambia stile grazie alle nuove tecniche di ricamo, stampa digitale e wrapping. Dal poliziesco al Comic Pop fino al Romantic British, non ci sono limiti alla creatività dei designer.

In queste installazioni tutti i ricami e le decorazioni tessili sono stati realizzati con macchine da ricamo Tajima.Fig. 10, 11 focus allestimento in stile Comic Pop e dettaglio poltrona con ricamo paillettes WOW realizzato con macchina Tajima

Ma le sorprese non sono finite qui, grazie alla creatività di Paola Coronel il ricamo digitale Tajima è divenuto elemento di stile anche dell’esclusivissima Red Lounge del Salone del Mobile, uno spazio vip super riservato che riproduceva una lussuosa sala d’aspetto di aeroporto. Nelle foto che seguono si può notare come il tabellone orari voli posizionato nella zona bar in realtà sia un pannello con scritte ricamate con macchina Tajima  e decorate con paillettes a contrasto che conferiscono particolare luminosità ai messaggi, riproducendo in modo originalissimo il tipico tabellone orari di un vero aeroporto.
  Fig. 12, 13, 14, 15 La Red Lounge è la ricostruzione di una zona relax aeroportuale corredata anche dei banchi per il check-in

Per gli architetti interessati ad approfondire l’argomento, il percorso Design Customs continua online!

Design Customs è infatti anche un seminario formativo, con cui apprendere le potenzialità delle tecnologie industriali applicate al settore dell’Interior.
E’ disponibile online e permette di ottenere 4cfp.

Per maggiori informazioni visita il portale e-learning Arch. Academy http://arch.academy/course/design-customs/

Per saperne di più sulle macchine da ricamo Tajima http://www.studioauriga.it/

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Design Customs

design-customs_invito_Il ricamo digitale nella personalizzazione d’interni, un evento a cura dell’arch. Paola Silva Coronel in collaborazione con Studio Auriga

Milano, 1 dicembre 2016 – Viene presentato il nuovo progetto di ricerca dell’architetto Paola Silva Coronel sulla personalizzazione del prodotto di design con tecnologie industriali Tajima, generalmente impiegate nei settori tessile-moda e, che trovano applicazione anche nel mondo dell’Interior.

Questa è la tappa di un percorso iniziato l’anno scorso con l’arch. Coronel all’interno del Salone del Mobile, proseguito nel 2016 con l’evento Fuorisalone In-chiostro creativo e seguito dal progetto rosae, rosarum, rosis premiato alla XXI Triennale*.

L’appuntamento del primo dicembre è stato un momento di condivisione con gli interior designer sulle potenzialità decorative realizzabili con macchina Tajima nel settore dell’arredo e della decorazione d’interni.
designcustoms_coronel

L’evento si è svolto nello showroom MDF Italia nel quale sono stati allestiti diversi ambienti corredati da campioni di lavorazioni con lo scopo di ispirare, informare e stimolare l’immaginazione dei presenti sulle tecniche industriali di personalizzazione. Segue una breve sintesi fotografica, clicca sulle immagini per vederle ingrandite.

Il primo esempio consiste nel rivestimento di mobili da salotto con tessuto decorato in ricamo punto croce, realizzato con le nostre macchine Tajima.

designcustoms_embroidery

Un’altra possibilità consiste nel cucire o ricamare una porzione di tessuto o pellame, intagliata con tecnologia laser, su un altro materiale di base. In questo modo si possono sviluppare composizioni di motivi sovrapposti, con un’effetto particolare di decorazione “3D” o “a rilievo”, di notevole impatto artistico.

designcustoms_lasercutkitchen

Trapuntatura, ricamo e  cucitura sono altri effetti, prima realizzabili con macchinari differenti, oggi ottenibili grazie ad un sistema multifunzione, componente di una sola macchina. Questo consente l’ottimizzazione del processo produttivo ed una resa qualitativa del risultato finale eccellente.

designcustoms_trapuntatura_b

Desideriamo ringraziare tutti a partecipanti che sono intervenuti, MDF Italia per aver ospitato l’evento ed infine Paola Silva Coronel per aver coordinato l’iniziativa.

Il nostro showroom di Solaro, Milano, resta a vostra disposizione per visionare le macchine e realizzare prototipi con vostri materiali.

Per rimanere aggiornato sui prossimi eventi dedicati ad architetti ed interior designer scrivi a: silvia.auriga@gmail.com

*altri articoli di approfondimento (click sul titolo per visualizzare il post):

Ricamo & Interior Design,  Interior Design EmbroideryIl ricamo Tajima al Fuorisalone,  rosae, rosarum, rosis

Novità – StudioAutomotive

Una nuova divisione per la prototipazione
StudioAutomotive_fbcover

Il solido know how e la costante ricerca dell’eccellenza riassumono il lungo cammino compiuto in oltre 40 anni d’attività dal nostro gruppo Studio Auriga, che, durante l’esclusivo evento organizzato in occasione del Fuori Salone Itma 2015, ha ottenuto un prestigioso riconoscimento da parte di Tajima, società giapponese leader del ricamo industriale e nostro partner storico.

Studio Auriga diviene così centro europeo per le attività di prototipazione e business development.
Un importante traguardo che segna l’inizio di una nuova epoca per la nostra azienda e si concretizza nell’evoluzione del core business Tajima da “distributore per l’Italia” a “riferimento commerciale, tecnico e sperimentale per l’Europa.”

Questo è stato possibile grazie alla domanda in costante crescita di servizi “su misura”, la quale ha trasformato nel tempo il nostro showroom da un luogo per visionare e testare macchinari ad un vero e proprio riferimento per distributori e clienti italiani ed esteri che desiderano realizzare prototipi e studiare nuove tecniche produttive con il supporto di personale qualificato e tecnologie d’avanguardia.

studio-auriga-showroom_c

Nasce così StudioAutomotive, nuovo dipartimento di Studio Auriga dedicato a servizi di prototipazione su materiali pregiati quali pelle, ecopelle ed Alcantara, al quale si rivolgono Interior Designer ed aziende dei settori moda, arredamento ed automotive per individuare la tecnologia adatta a rispondere alle più svariate esigenze decorative.
Tajima punch embroidery headsSiamo orgogliosi di essere diventati un punto di riferimento per settori diversi.
Questo ci ha permesso di collaborare in esclusiva con le più prestigiose firme internazionali del design, supportandole dalla fase creativa a quella produttiva.
Tajima Automotive Leathercraft
Alcune operazioni sono talmente ricercate da risultare estremamente complesse
da realizzare con precisione senza le giuste tecnologie , e noi siamo in grado di
trovare soluzioni anche per le necessità più particolari.

Stefano Pucci


Il nostro scopo finale è mettere il cliente in condizioni di poter iniziare immedi
atamente la produzione, acquisendo personalmente l’esperienza necessaria ma sempre godendo del supporto e delle competenze tecniche di Studio Auriga.  Stefano Pucci,
Direttore Generale Studio Auriga

Visita il sito www.studioautomotive.it
Vieni a trovarci su Facebook/StudioAutomotive

English version available