L’Angolo del Greg, Episodio 6

a cura di Angelo Gregotti

 

     Riprendo, dopo la pausa estiva, la mia rubrica. Nel mese di settembre ci siamo dedicati alla preparazione per l’inaugurazione dei nuovi uffici e dello showroom.

Questo evento, grazie all’impegno profuso da tutte le persone coinvolte, ha avuto una accoglienza superiore a tutte le nostre aspettative.

Ho rivisto clienti con i quali avevo avuto rapporti nei primi anni della mia attività, molti figli dei miei primi clienti e alcuni già con i loro figli.

Ho ricevuto moltissimi complimenti che hanno gratificato ampiamente il mio impegno per i 60 anni di attività.

Molti Clienti mi hanno salutato chiamandomi come allora ”Sig. Auriga”.

Questo successo (perdonate la mia presunzione) ha suscitato molti ricordi.

Uno in particolare mi è rimasto particolarmente impresso.

Fiera di Milano anno ‘78 (allora non c’erano fiere specializzate nazionali) avevamo allestito uno stand di ca.150 mq. Mia moglie ne ha curato l’allestimento dandogli un tono di elegante raffinatezza che lo distingueva da tutti e dove abbiamo esposto alcuni modelli di macchine Tajima molto “indovinati”.

Abbiamo avuto molti visitatori. Era difficile seguirli tutti perché oltre a me e mia moglie, avevamo solo un tecnico (il mitico Pietro) che doveva seguire le macchine ed illustrarne le qualità tecniche.

Tra questi una signora che avevo giudicato più come curiosa che come potenziale acquirente, e pertanto la pregavo di avere pazienza ed aspettare. La signora dopo qualche tempo si è seduta rassegnata.

Finalmente, dopo alcune ore di attesa, è arrivato il suo turno.

La signora era proprietaria di una piccola confezione nella zona del lago di Garda e mi ha spiegato, con un simpaticissimo dialetto veneto, che aveva deciso l’acquisto di due macchine.

Potete immaginare come io sia rimasto ammirato per la signorilità, educazione e comprensione di questa signora della quale ricordo ancora bene il nome, tanto era singolare, la signora si chiamava Egidia.

Sono riuscito a farmi perdonare  tanto che le abbiamo consegnato negli anni successivi diverse altre macchine.

Quanti di noi avrebbero avuto così tanta pazienza!

Se desideri ricevere una notifica appena è online il prossimo episodio della serie,
iscriviti alla newsletter http://studioauriga.mailmnta.com/nl/studioauriga_page5.mn


Torna all’inizio della serie http://bit.ly/2njdXhr

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...